BLUE SCREEN FILM   -   P.IVA: 11023770016  - REA: TO 1181800

PRODUZIONI MULTIMEDIALI

CORSO DI MONTAGGIO

A cura di (da definire)

Con il montaggio  è possibile  manipolare il tempo e lo spazio dell’azione filmica agendo direttamente sulla successione delle immagini per conferire alla  rappresentazione nuovi significati e contenuti. Imparare le regole ed i principi che stanno alla  base di questo linguaggio vuol dire entrare  nello spirito di un’arte altamente espressiva. Nella  fase del montaggio il film si dispiega, prende forma e acquista ritmo, il montaggio della presa diretta con integrazioni del doppiaggio, i suoni, la musica ed il missaggio finale completano l’opera in ogni sua parte.

Con il montaggio, è possibile manipolare il tempo e lo spazio dell’azione filmica, agendo direttamente sulla successione delle immagini per conferire alla rappresentazione significato e logica narrativa. Il montatore organizza le immagini per costruire un ritmo coerente di azioni e pensieri, che gli permettano di condurre lo spettatore in un’esperienza emotiva delineata dal proprio punta di vista.  Il montaggio è una fase della lavorazione di un film, importante sia sul piano pratico, in quanto struttura il film, sia su quello estetico e dunque artistico, poiché influisce sulla fluidità, sull’emotività e dunque sull’essenza stessa del film. Nel corso coesisteranno una parte tecnica, dedicata all’uso della workstation e all’acquisizione della pratica del montaggio, e una parte artistica per poter assimilare la filosofia del montaggio stesso e capire quanto i due concetti siano indissolubilmente legati.


Durante le lezioni gli allievi si eserciteranno nel montaggio utilizzando spezzoni di materiali già esistenti o prodotti in corso d’opera.

STAZIONI di MONTAGGIO con ADOBE PREMIERE PRO CS6

PERCORSO DIDATTICO:


Le basi del montaggio analogico e digitale.
 
I formati video e audio digitali, i sistemi televisivi e cinematografici e lo standard dei video.
 
Utilizzo dei vari componenti del computer.
 
Imparare ad usare la stazione di montaggio.
 
Comprendere l’importanza artistica del montaggio delle immagini, dei suoni e della colonna sonora: il montaggio come momento creativo.
 
Montaggio a priori: prevedere la successione delle inquadrature in fase di sceneggiatura e ripresa.
 
Montaggio discontinuo: la frattura narrativa.
 
Montaggio continuo: l’azione filmica senza interruzioni.
 
Montaggio a posteriori: la fase conclusiva del film.
 
Gli attacchi: attacco sull’asse, attacco sul movimento, attacco per inquadrature contigue, angolazioni, soggettive e pseudosoggettive, angolazioni corrispondenti o simmetriche, angolazioni arbitrarie, controcampo e scavalcamento di campo.
Esercitazioni pratiche con montaggio di filmati di vario genere e missaggio audio/video; inserimento della colonna sonora e dei titoli.

SI CONSIGLIA AGLI ALLIEVI DI MONTAGGIO E RIPRESE DI SEGUIRE COME UDITORI IL CORSO DI REGIA.